L'importanza religiosa di Trani,sede Arcivescovile è concentrata sulla devozione alla Vergine Maria.Tale indole,è autorevolmente messa in luce da un monumento di fede mariana,"il Santuario della Madonna di Fatima",edificato nel 1957 dai PP.Rogazionisti presenti nella "Città di Maria" dal 1931.Indimenticabile,il ricordo di P.Gerardo Onorato presenza ispiratrice del progetto mariano di Monfortana spiritualità.Il 16 Luglio 1958 il grandioso Tempio in onore della B.V. di Fatima viene elevato a Santuario Mariano Diocesano.L'anno seguente la città viene nuovamente consacrata al Cuore Immacolato di Maria.Il 6 Settembre 1961 il Sommo Pontefice Giovanni XXIII in udienza generale a Castelgandolfo benedice la nuova statua della madonna proveniente da Fatima;la stessa verrà incoronata il 15 Ottobre 1961 e solennemente collocata nel suo Santuario,arricchito da indulgenze.







sabato 16 giugno 2012

Buona Estate


Lettera della Congregazione per il clero ai rettori dei Santuari
A firma del  prefetto card. Mauro Piacenza

Ancora oggi i Santuari conservano uno straordinario fascino testimoniato dal numero crescente di pellegrini che vi si recano. Non raramente si tratta di uomini e donne di tutte le età e condizioni con situazioni umane e spirituali complesse,alquanto lontani da una vita di fede solida o con fragile senso di appartenenza ecclesiale.Fare visita ad un Santuario può rivelarsi per essa una preziosa opportunità per incontrare Cristo e per riscoprire il senso profondo della propria vocazione  battesimale o per sentirne un richiamo salutare in questi luoghi che Paolo VI chiamava “le cliniche dello spirito”. Esorto ciascuno di voi a compiere questo viaggio,individuando le ragioni del cuore e le attese dello spirito





Nessun commento:

Posta un commento